Uomo

Macrolane

Un modo rapido per il perfezionamento di pettorali polpacci e glutei MACROLANE Roma :
Macrolane è un gel di acido ialuronico adatto a ripristinare il volume di alcune aree del corpo. Macrolane è il primo prodotto per il modellamento del corpo che utilizza acido ialuronico. Il gel iniettabile viene prodotto secondo una tecnologia detta NASHA™ (documentato nei trattamenti di medicina estetica da oltre 10 anni) per la produzione di acido ialuronico stabilizzato di origine non animale.
Il gel è disponibile in due diverse formulazioni, miscelabili secondo le esigenze in relazione alla sede da modellare; sono denominate VRF 20 e Macrolane VRF 30, quest’ultimo è costituito da un gel più denso e coeso. Il prodotto della Q-med Galderma ha l’approvazione CE nella Comunità Europea per il ripristino del volume e per la definizione delle superfici del corpo. Generalmente viene riassorbito in 12-18 mesi, ma è ripetibile.
Durante il trattamento, il gel viene iniettato in profondità sotto la pelle con uno speciale ago, senza lasciare alcuna antiestetica cicatrice, ma nemmeno punti di sutura. Il trattamento ambulatoriale è effettuato in anestesia locale. Dopo il trattamento con Macrolane i risultati si vedono immediatamente e, in pochissimo tempo, si può tornare alle proprie attività quotidiane. Tra gli effetti indesiderati, si potrebbero manifestare le comuni reazioni dovute all’iniezione: rossore locale, gonfiore, sensibilità, dolenzia, lividi o talvolta prurito. Queste reazioni si risolvono spontaneamente in poco tempo, generalmente qualche giorno. Una profilassi antibiotica ed antidolorifica può essere indicata.
Bisogna ricordare che per quindici giorni dopo le iniezioni è sconsigliabile evitare qualsiasi attività nella zona trattata ed evitare fonti di intenso calore, tipo sauna o lampade UV, o massaggi.


Ginecomastia riduzione del seno maschile

L’eccessivo  sviluppo del seno maschile si chiama ginecomastia è un termine medico che trae origine dalle parole greche “donna e mammella: quindi seno simile a quello femminile" Questa condizione è molto più comune di quanto molti credano, colpisce infatti circa tra il 40 ed il 60 per cento della popolazione maschile. Può interessare solo un seno o entrambi. Anche se alcuni farmaci come gli steroidi anabolizzanti, i farmaci contenenti estrogeni, alcool, marijuana, ecc, possono causare o contribuire a ingrandite il seno maschile, ma è ampiamente accettato che una grande percentuale dei casi derivano da fonti sconosciute.

Leggi tutto...